Non sono state riscontrate controindicazioni nell'uso continuativo di tisane; è consigliabile comunque diversificarle e alternarle per evitare che l'organismo si "abitui" ad una tisana con una specifica funzionalità, dando una risposta meno efficace. Alcune tisane, che rispondono a specifici bisogni (ad es. giusta regola) devono essere consumate al bisogno, evitando l'uso prolungato (si raccomanda comunque di leggere attentamente le indicazioni d'uso)